We can be Heroes

Piccola guida all’efficacia mentale per imprenditori e manager

Imprenditori, manager, dirigenti e, più in generale, i migliori leader sono spesso molto attenti al carburante con il quale alimentano le proprie menti. Parlo proprio dei pensieri: un leader sa che per essere efficace deve tenere la mente sgombra e ricettiva anche se non è semplice controllare ciò a cui si pensa. Le fonti interne ed esterne sono all’opera per rubare la tua attenzione: soprattutto quelle negative.

Ce lo dicono molte ricerche: l’attenzione viene indirizzata con più facilità verso eventi negativi perché il male, suscita emozioni più forti, reazioni maggiori. Dunque, è facile farsi distrarre dalle cattive notizie più di quanto non sia facile appassionarsi alle belle notizie.

In circa tre decenni di lavoro con amministratori delegati e imprenditori di grande successo, ho imparato che anche loro sono suscettibili di essere trascinati via da un flusso costante di cattive notizie. Ciò che li rende diversi molto spesso è che hanno imparato a ottimizzare l’utilizzo della propria mente per andare verso il successo prestando molta attenzione a ciò che ci mettono dentro.

Ci sono tre lezioni che ho imparato per mantenere la mente orientata al successo e voglio parlartene oggi, qui:

  • Circondati di persone positive. Non parlo di persone ottimiste a ogni costo, entusiasti acritici o persone che ti dicono sempre sì. Si tratta di trovare persone che orientate alle soluzioni. Persone che quando poni un problema ti rispondono con una soluzione. Più in generale più tempo riesci a trascorrere con persone straordinarie, migliori di te in qualcosa, esempi di bravura in un ambito specifico e più ne trarrai beneficio.
  • Leggi le storie di persone straordinarie. Biografie e racconti di vite straordinarie possono essere un’ottima fonte dalla quale attingere per prendere esempi e ispirazione per la propria vita. Individua i tuoi mentori – donne e uomini straordinari che ti possono ispirare nella tua vita quotidiana – e approfondisci la loro storia: falli diventare la tua squadra.
  • Svuota la tua mente. Di tanto in tanto nel corso della giornata svuota la mente. Una buona idea è sicuramente quella di creare una routine di benessere mentale: meditazione e diario della gratitudine sono due elementi fondamentali da integrare. Te ne ho parlato tante volte in passato, ad esempio qui e qui.

In che modo terrai libera e pulita la tua mente?

Condividi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email