was successfully added to your cart.

Supera facilmente i blocchi mentali – Parte I

By 31 Maggio 2018Senza categoria

A tutti è capitato almeno una volta di percepire un blocco a uno o più livelli: in una situazione, nelle proprie convinzioni, sul lavoro o più in generale nella vita. Qualunque sia il livello, è logico pensare che se percepisci il blocco è perché vorresti andare oltre, e restare bloccato non ti fa sentire bene con te stesso. Tutto questo, se ti impegni a fare la tua parte, può cambiare fin da subito, a partire da una semplice considerazione: qualunque cosa tu pensi, hai sempre una scelta.

La scelta tra rimanere bloccati o andare avanti è e sarà sempre nelle tue mani. Sentirti bloccato è uno schema mentale che può impedirti di agire e paralizzarti dal procedere in avanti, alimentando una spirale di inazione.

La domanda che anche io prima di te mi sono posto è questa: come posso affrontare questi blocchi in modo efficace?

Con l’aiuto dei Livelli logici di Robert Dilts – uno dei più grandi ricercatori, consulenti e formatori in ambito di Programmazione Neuro-Linguistica – ho elaborato un piano di fuga dai tuoi blocchi che puoi mettere in pratica fin da subito. Affrontiamo insieme in questo primo articolo, i primi tre livelli logici, i più bassi:

Ambiente

Per quando sei bloccato nella tua zona di comfort.

E’ un luogo metaforico e la motivazione di questo blocco può risiedere anche in altri livelli ma quando decidi di esplorare i limiti di questa zona troverai la tua grandezza. Sii paziente con te stesso e ricorda che ogni fallimento ha una lezione e ogni errore è un momento di insegnamento e rimanendo fermo dove sei non imparerai nulla, soprattutto su te stesso. Muoviti!

Comportamento

Per quando sei bloccato dalle tue azioni

L’azione per definizione è movimento, e rimanere bloccati è esattamente l’opposto, cioè una mancanza di movimento, quindi è più corretto dire che sei in una routine, agisci sempre nello stesso modo. Procrastinazione e abitudini non funzionano che poche volte e per brevi periodi, illudendoti che possano essere la soluzione. Sul lungo periodo non è così: alzati e fai qualcosa di diverso. Anche l’azione più piccola porta al progresso. Cresci!

Capacità

Per quando sei bloccato dalle tue competenze

Non è mai troppo tardi per aggiornare e migliorare le tue conoscenze e capacità. E non c’è modo migliore per farlo che investi su te stesso, sulla tua formazione, cercando (e creando) opportunità di sviluppo, tanto in ambito personale che professionale. Fai tutto il possibile per imparare, crescere ed evolverti: c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare. Migliora!