Massimizza il tuo potenziale

By 3 Ottobre 2019Blog

Per fare in modo di avere di più con meno sforzo il segreto è prepararsi. Prepararsi fisicamente e mentalmente, preparare il futuro. Scegliere cosa fare, a cosa dare importanza. Come direbbe il mio maestro Anthony Robbins dove indirizzi la tua attenzione, lì va la tua energia.

A “Il Coaching secondo Claudio Belotti” ti insegnerò le competenze da Coach più importanti e ti spiegherò come puoi ottenere il meglio da queste capacità. Nel frattempo, in attesa del 31 ottobre quando ci vedremo a Milano ogni giorno ci sono attività che possono aiutarti a massimizzare il tuo potenziale.

Te ne consiglio 3 (più una) per iniziare a sentirti subito più motivato in ogni situazione:

 

  1. Pianifica il domani. Assicurati di aver stabilito le tue attività per il giorno successivo. Avere un piano elimina l’incombenza di scegliere durante il giorno a cosa dare priorità. Ovviamente è necessario rimanere flessibili e cambiare programma se la giornata lo richiede. Allo stesso tempo è fondamentale iniziare la giornata con la consapevolezza delle attività che si devono fare, quelle che si vogliono fare e quelle che si possono saltare.

 

  1. Pensa a oggi. Aspetta! Se mi segui, scoprirai che questo punto non è in contraddizione con il primo. Ritaglia cinque minuti la sera per programmare la giornata successiva. Una volta che hai pianificato il domani, vai a dormire. Svegliati e vivi la tua giornata. Durante il tempo della giornata segui il tuo piano. Fai lo stesso con i mesi o gli anni. Fissa obiettivi e poi lavora per raggiungerli. Quando pianifichi immagina, quando fai, pensa a ciò che fai.
  2. Fai la manutenzione della tua mente. Non importa quanto tempo ci vuole: l’atto stesso di pulire la mente da pensieri ti aiuterà a farlo. È un lavoro infinito. Quotidiano: ogni giorno, settimana e anno, lavora per tenere la mente pulita concentrata. Medita, ristruttura i tuoi ricordi, tieni la mente sgombra.

Infine, ricorda che esistono tre momenti chiave nei quali puoi trarre il massimo dai tuoi pensieri. Il primo è quando individui il tuo scopo: prepari i tuoi prossimi 20 o 30 anni. Il secondo è quando fissi i tuoi obiettivi: definisci le tappe del tuo viaggio per i prossimi mesi, per il prossimo anno o per pochi anni a venire. Infine, quando decidi di rimanere flessibile: sei pronto a vivere pienamente l’oggi.