We can be Heroes

Le 7 forze che determinano il successo della tua attività (secondo Tony Robbins)

Come ogni anno ho scelto in che modo investire sulla mia crescita e formazione e come spesso capita ho scelto di farlo con Tony Robbins. Questa volta, dopo tanto tempo con lui ho fatto il partecipante e non il Master Trainer nel suo staff. La formazione è un investimento e più è grande (il formatore, il valore del corso, le informazioni veicolate) più è importante il ritorno che si ottiene (in termini di risultati e soddisfazione personale).

Il Business Mastery è un evento dedicato a: imprenditori, liberi professionisti e tutti coloro desiderano far crescere il proprio business in maniera coerente con lo scopi, visione e valori della propria impresa. In ogni business, come dice il mio maestro Tony Robbins, ci sono sette pilastri, sette parti che in qualsiasi azienda o contesto lavorativo devono essere costantemente gestite per crescere e avere successo in modo coerente. La maggior parte delle persone sa che il 50% di tutte le startup scompare entro il primo anno e che il 96% di tutte le attività fallisce dopo 10 anni. 

Perché così tante attività falliscono? Perché anche una piccola impresa richiede un miglioramento costante in molte aree contemporaneamente per poter competere e vincere. Spesso, gli imprenditori hanno alcune competenze fondamentali – sono straordinari in quello che fanno – ma le loro capacità di marketing sono scarse; io ne sono la prova vivente. Oppure, le loro capacità di marketing sono eccellenti, ma la loro incapacità di fare un’analisi finanziaria efficace alla fine distrugge tutto ciò che hanno costruito. Prendono decisioni sbagliate e le decisioni modellano il nostro destino, anche quello aziendale.

Per questa ragione è fondamentale conoscere e gestire le 7 forze che governano il business e determinano il successo della tua attività. Eccole:

La prima forza che modella un’azienda è sapere dove sei veramente e creare una mappa aziendale efficace. La sfida più grande per i leader aziendali è che non sono onesti su dove sia realmente l’azienda, quale sia il suo livello. Spesso la vedono meglio di com’è, il che li fa andare avanti ma fa sì che abbiano punti ciechi che inevitabilmente minano o addirittura distruggono l’attività. Nel mio libro “Gli Stadi del Successo” Roi Edizioni ti aiuto a riconoscere lo stadio di sviluppo della tua azienda in modo chiaro. 

Ogni azienda ha un ciclo di vita, proprio come un essere umano. La tua attività è nello stadio toddler? La tua attività è al suo apice, nel Prime? O sta invecchiando? Cosa fare nella tua attività è totalmente correlato allo stadio nel quale si trova. Quindi puoi decidere dove vuoi andare.

Sapere di quale attività ti occupi veramente o quale attività ti permetterà di vincere a lungo termine è fondamentale. Sapere perché sei nel business e, in definitiva, quali risultati vuoi che l’azienda raggiunga è fondamentale per un imprenditore. Quindi, devi sapere chi sei e di chi hai bisogno per avere successo a lungo termine.

La seconda forza del business è l’innovazione strategica: trovare un modo per soddisfare le esigenze dei tuoi clienti meglio di chiunque altro. Questo è uno dei nostri focus in Extraordinary dove abbiamo la fortuna di avere relazioni straordinari con chi si affida a noi. Purtroppo alcune aziende innovano così spesso che si escludono dal mercato perché non sono strategiche al riguardo.

La terza forza del business è il marketing strategico di livello globale. Ciò significa avere un processo che induca un gran numero di persone a voler fare affari con te. O, soprattutto, il cliente ideale che desideri, che ti cerchi. È qualcosa chimato “marketing a valore aggiunto”.

La quarta forza sono i sistemi di controllo delle vendite. È fantastico che la tua strategia di marketing attiri clienti, ma ciò non significa nulla a meno che tu non produca crescita e vendite continue. 

La quinta forza che i leader aziendali devono comprendere è il potere dell’analisi sia finanziaria sia legale. Se non sei in grado di comprendere e analizzare costantemente la situazione finanziaria della tua attività, sei come il pilota di un aereo che non sa leggere gli indicatori davanti a sé. È facile volare quando ci sono cieli sereni (cioè una buona economia), ma quando ti trovi circondato da tempeste e nebbia, se non riesci a leggere gli indicatori, ti schianterai. È solo questione di tempo.

La sesta forza è dove puoi creare una crescita esplosiva nella tua azienda. La maggior parte delle persone pensa che per avere una crescita esplosiva debbano apportare cambiamenti enormi. In realtà, se comprendi la forza dell’ottimizzazione e della massimizzazione dei tuoi colleghi e dei tuoi processi, puoi far crescere il tuo business in modo coerente mentre altri corrono rischi folli che non sempre danno i loro frutti.

Infine, la settima e ultima forza è creare clienti e una cultura aziendale che renda entusiasti. I clienti soddisfatti ti lasciano quando qualcuno fa loro un affare migliore. I clienti entusiasti, come i nostri, sono leali perché diventano parte integrante dell’organizzazione, sanno chi sei veramente e rimangono in giro anche quando sbagli perché hai dato loro costantemente un valore in un modo che nessun altro può fare.

Condividi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email