We can be Heroes

Il senso di scopo

Sentire un senso di scopo ci aiuta a sostenere la motivazione nonostante gli alti e bassi della vita di tutti i giorni. Chi possiede un senso di scopo chiaro tende ad essere più soddisfatto della sua vita e persino a vivere più a lungo. Lo scopo, quindi, è legato sia alla qualità che alla quantità della nostra esistenza. Ci sono molte ricerche scientifiche che supportano questa tesi, questa è una delle più recenti.

Un fattore che facilita un’azione mirata è possedere una chiara ragione per impegnarsi in qualsiasi cosa si stia facendo. Quando si sviluppa una chiara ragione per perseguire un obiettivo, il “come” delle proprie azioni mirate a realizzare l’obiettivo diventa più facile da individuare, da portare avanti e spesso anche più coinvolgente perché quelle azioni sono ora collegate a un obiettivo più grande.

Prendersi del tempo per riflettere sui sogni della propria vita, per scrivere i prossimi capitoli della propria storia, può aiutare a collegare la vita quotidiana e gli obiettivi quotidiani ad aspirazioni più alte. Io faccio questo allineamento ogni anno con il workshop “Obiettivi!” e tu puoi farlo insieme a me, con la mia guida e insieme a tante altre persone che desiderano raggiungere i propri obiettivi e identificare il proprio scopo.

Quando si individua il proprio senso di scopo ci si apre a un mondo di senso: nelle proprie relazioni, nel proprio lavoro e nelle convinzioni spirituali e religiose, nonché attraverso la gratitudine per la vita stessa. È in questo incontro tra il senso di scopo e la gratitudine che la propria vita inizia a splendere. Coltivare ogni giorno il senso e provare un profondo senso di gratitudine per ciò che si è e per ciò che si ha è il miglior modo per aumentare qualità (e quantità) della propria vita.

Condividi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email