was successfully added to your cart.

Diario di 4 giorni straordinari

By 5 Novembre 2012Extraordinary

Che le Dinamiche a Spirale mi piacciono (a dir poco), penso che sia ormai noto a tutti. Se non fosse così, non avrei dedicato tutto l’anno passato a studiarle, a co-scriverci un libro e (con l’aiuto del mio team), ad organizzare i corsi con Chris Cowan e Natasha Todorovic (nella foto).

Li ho conosciuti tempo fa. Volevo imparare dai migliori al mondo e quindi sono andato alla fonte. La prima impressione è stata buona. Poco show e tanta sostanza. Certo l’impatto, essendo abituato ai “guru” egocentrici, era totalmente diverso. Chris a prima vista sembrava simpatico, preparato. Dava l’idea di uno che passa il tempo a ricercare. Natasha al suo fianco aveva la capacità di spiegare in modo chiaro, diretto con esempi semplici. E infatti così sono.

Il primo giorno fu intenso, ero un po’ confuso. Tanta roba e tutta insieme. Allora avevo anche un raffreddore che non aiutava. Dal secondo giorno le cose erano più comprensibili. Il resto dei due corsi fu straordinario!

Adoravo quella metodica. La volevo imparare benissimo. Sapevo da tempo, che mi avrebbe dato un vantaggio competitivo straordinario come Coach. Grazie alle Dinamiche a Spirale, le mia abilità di PNL sarebbero triplicate come minimo!

Studiandole nel tempo ho capito che diventano sempre più affascinanti. Purtroppo le cose straordinarie devono essere studiate bene. Per fortuna però ne vale la pena. Ci sono poche risorse utili. Pochi libri e tanta, anzi tantissima “fuffa” sul web.

Anche in questo caso, tanti ne parlano ma pochi lo fanno con cognizione di causa.

Scrivere con loro il libro è stata un’esperienza unica. Non è facile confrontarsi con persone così preparate sull’argomento come co-autore, in inglese e a distanza!

Imparando la metodica ho iniziato a vedere le cose con occhi diversi. Più la studio e più mi piace, trovo un livello di profondità nuovo.

Organizzare il primo corso originale, con certificazione, in Italia era un sogno e un’impresa.  Le persone l’avrebbero comprato? È una cosa nuova e poi il libro sarebbe uscito troppo tardi. Saremmo riusciti a coprire i costi enormi?

Volevo farlo, volevo portare questa cosa nel nostro bel paese e condividerla con più persone possibile. Il mio socio/mentore/partner/moglie mi ha supportato. Un po’ sulla fiducia, “non ti ho mai visto così gasato per qualcosa” mi ha detto una volta.

Ieri abbiamo finito il “Livello 1”. Eravamo in 24 in aula, tutti felicissimi, tutti entusiasti. Compresa e soprattutto Nancy.

Chris e Natasha hanno dato tanto. Hanno dimostrato di saperne, di saper condividere, coinvolgere e spiegare. La loro umanità, passione, simpatia, disponibilità, capacità di calibrare, semplificare, ascoltare… sono davvero straordinarie.

Stando con loro nel dietro le quinte, abbiamo visto che sono persone ancora più belle. La passione è per le persone, per l’essere umano, non per le Dinamiche a Spirale. Nella mia esperienza ho visto così tanta gente appassionarsi della metodica (come in PNL per esempio), e non delle persone. È come se la gente fosse uno strumento e la metodica il fine, non dovrebbe essere diverso?

Tutti i “guru” mettono per prima la persona. Così fanno Chris e Natasha, sicuramente lo faranno anche domani quando inizieremo il “Livello 2”.

È stato un grande impegno per tutti noi organizzare questi due corsi. La prossima edizione, nel 2013, sarà più facile da mettere in pista.

Sono strafelice che lo abbiamo fatto.

È andata molto meglio di quanto sognassi. Tutti contenti e soddisfatti. Chris e Natasha ci hanno riempito di complimenti (in pubblico e in privato) per: la qualità dell’organizzazione, staff, traduzione, partecipanti, materiale, attenzione e tanto di più. Non ti nascondo che il nostro cuore si è riempito di gioia e orgoglio. Questi girano davvero il mondo e non fanno complimenti per educazione.

Lo so sono ripetitivo, ma fino a quando non vedo che il concetto è passato lo ripeterò.

Se fai le cose bene, con passione, con impegno poi, i risultati arrivano. Bisogna crederci, bisogna rischiare un po’. Bisogna sapersi motivare e saper motivare gli altri. Bisogna far fatica, sai in quanti abbiamo fatto le notti in bianco per mettere in piedi questi corsi?

Sarà l’E-R in me che parla. La ricetta la conosci. Devi solo tirare su le maniche e metterti a lavorare. C’è chi le Dinamiche a Spirale, la PNL, educare i figli, lavorare o qualsiasi cosa fa, la fa con sufficienza, in modo approssimativo.

Solitamente non va molto lontano. Nemmeno se è fortunato. Quando la fortuna è con lui, lo porta in posti che non è pronto a gestire e quindi poi va peggio.

È un concetto base di DaS (o SD). Se hai capacità mentali che non ti permettono di saper gestire le tue condizioni di vita, hai problemi. Per questo ti consiglio di leggere almeno il libro.

Buona settimana, la nostra sarà bellissima. Da domani siamo in aula ancora con Chris e Natasha!

Claudio