We can be Heroes

3 consigli per realizzare la tua impresa

Quando decidi di fondare un’azienda, di creare una attività o avviare un’impresa, in società con altre persone devi avere ben chiaro un elemento fondamentale: le persone che scegli, devono essere migliori di te in qualcosa.

Da un lato si tratta di mettere da parte l’ego – non puoi pensare di essere il migliore in qualunque attività – e allo stesso tempo di fare una scelta ponderata – andando a trovare nelle altre persone quelle caratteristiche che sono più deboli in te.

Nel mio libro “Gli Stadi del Successo” Roi Edizioni ti racconto la storia della nascita, della crescita e dello sviluppo di una azienda, come la tua, come tutte le aziende che vedono succedersi una serie di stadi evolutivi che le portano da zero ad esprimere tutto il potenziale.

In questo libro ti aiuto a scoprire come guidare il processo di crescita, evitare il declino, e rendere stabile il successo al raggiungimento dello stadio del Prime, quello in cui cioè l’azienda esprime al massimo il suo potenziale.

Per iniziare ti invito a seguire 3 consigli per realizzare la tua impresa:

  1. Scopri chi sei e cosa ami fare. Si tratta di fare quello scatto mentale di cui ti ho parlato poco fa: renditi conto dei tuoi punti di forza e valorizzali (in Super You ti spiego come fare) e poi fai i conti con le tue debolezze, con le attività che non ti piace fare: trova qualcuno che le faccia con piacere e meglio di te (e tienitelo stretto).
  2. Nutri la tua curiosità. Nella vita non puoi mai sapere come e quando le tue competenze ti torneranno utili, anche le più strane. Le esperienze che fai, tutto ciò che conosci, impari e scegli per te può tornare utile in qualsiasi momento. Man mano che fai esperienza conoscerai sempre meglio le tue passioni e imparerai sempre di più come utilizzarle.
  3. Impara dai migliori. Vai caccia di informazioni che possiedono in pochi e per farlo il metodo migliore è rivolgersi ai migliori, a quelli che hanno portato al massimo livello la propria arte, professione, competenza. Nell’Extraordinary Suite, ad esempio, trovi un’intera sezione dedicata alle tecniche di Tony Robbins, le stesse tecniche che avresti potuto imparare da lui trenta anni fa in America, le trovi oggi in italiano, direttamente a casa tua. Quante persone al mondo, oggi, possiedono questa competenza? Tu potresti essere una di quelle. 

Qual è il primo passo che farai per creare la tua impresa?

Condividi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email