3 consigli per ottenere di più da ogni conversazione

By 6 Settembre 2020Blog

L’estate è il momento migliore per programmare il futuro. Magari con la mente più libera ci si può dedicare a leggere qualche libro o ascoltare qualche audiolibro e iniziare a programmare le attività dell’autunno. La formazione in particolare: quali competenze vuoi sviluppare? L’offerta di Extraordinary è molto articolata e comprende corsi, workshop, webinar: li trovi tutti qui.

Se non sai ancora cosa scegliere ti rivolgo il mio personale invito: parti in modo semplice, inizia con “Obiettivi! Special Online Edition”. “Obiettivi!” quest’anno sbarca online per permettere al numeroso pubblico che ogni anno desidera farne parte di partecipare in completa sicurezza. “Obiettivi! Special Online Edition” infatti ti consente di lavorare direttamente da casa tua a ciò che è davvero importante per TE. Fissa priorità, individua risorse e ottieni i risultati che desideri.

Se stai leggendo questo post sei interessato a sviluppare la tua capacità di conversare in modo efficace. Puoi fissare questo obiettivo in modo da ottenere il risultato rapidamente? Intanto ti offro 3 consigli per andare nella direzione che desideri. Se poi vuoi diventare anche efficace nel farlo e imparare come applicare il metodo, informati qui.

  1. Fai domande. Chi pone le domande in una conversazione ha il controllo della conversazione. Quali vantaggi offre questa strategia? Tre vantaggi in particolare: il primo è che guidando una conversazione puoi condurla dove vuoi tu, il secondo è che l’interlocutore dovrà pensare ed elaborare le risposte, infine il terzo è che se fatto in modo gentile e rispettoso ti farà apparire interessato all’argomento. In una conversazione nella quale non sei particolarmente coinvolto quest’ultimo può essere un grande vantaggio.
  2. Chiedi un (piccolo) favore. Quando qualcuno ti fa un favore inconsciamente sente che lo consideri o lo apprezzi; chiedendo un favore, infatti, esprimi vulnerabilità e fiducia. Questo atteggiamento molto spesso viene ricambiato e ti offre la possibilità di aprire un canale privilegiato di conversazione. Allo stesso modo, quando qualcuno ti chiede un (piccolo) favore, accettalo. Forse qualcuno vuole iniziare una conversazione con te.
  3. Fatti ricordare. Per rendere più semplice per il tuo interlocutore ricordare ciò che vuoi dirgli c’è un modo semplice. Questo trucco è simile a una tecnica di PNL che si chiama nested loops. Nei nested loops si interrompe volontariamente il racconto e si passa al successivo. Poi si chiude il cerchio dei racconti al contrario. I nested loops sono una tecnica molto efficace e utilizzata spesso da Richard Bandler. In una semplice conversazione puoi inserire ciò che ritieni importante fra un racconto e l’altro delle tue vacanze estive.