Tre semplici strategie per aumentare il coinvolgimento nel lavoro

By 1 Febbraio 2019In evidenza

Diverse statistiche, tra le quali quella elaborata da Gallup hanno evidenziato come un’alta percentuale di lavoratori sia insoddisfatta del proprio lavoro. Proprio secondo Gallup questa percentuale corrisponderebbe all’87% dei dipendenti, che dichiara di non sentirsi coinvolto o soddisfatto sul posto di lavoro.

Molte persone infatti non si aspettano neanche che il lavoro possa essere qualcosa che piace, che dà soddisfazione e coinvolge. Perché il coinvolgimento sul lavoro può portare una sorta di autentica vitalità, una immersione completa negli impegni e conduce al desiderio continuo di miglioramento e crescita.

Se anche tu fai parte della maggioranza delle persone che non si sentono coinvolte al lavoro, puoi fare almeno due cose per migliorare la tua situazione: puoi decidere di cambiare lavoro, ad esempio. Oppure puoi scegliere di rivitalizzare la tua vita lavorativa attraverso qualche strategia. Vediamone insieme tre:

Festeggia ogni progresso.

I progressi che fai ogni giorno contribuiscono ad aumentare il tuo coinvolgimento sul lavoro. Secondo una ricerca dell’università di Harvard infatti è emerso che per i dipendenti il fattore più importante di una buona giornata di lavoro è dettato dai progressi fatti. Quando facciamo progressi verso obiettivi importanti per noi, ci sentiamo motivati ​​a continuare. Ciò significa che anche le “piccole vittorie” possono farci sentire bene e ispirarci a fare di più. Il segreto è definire bene i propri obiettivi e scegliere cosa è importante.

Dai priorità alle attività che danno maggiore soddisfazione.

Il consiglio non riguarda solo il cosa ma anche il come. Scegli di fare le attività che più ti danno soddisfazione e falle nel modo più interessante o divertente possibile. Potresti concederti durante la giornata del tempo per una conversazione spensierata con i colleghi su attività non lavorative. Oppure potresti prendere un momento per inviare un’e-mail a un collega per esprimergli la tua gratitudine. Lavora per tenere alto l’umore del gruppo, fai in modo che l’esperienza lavorativa sia gradevole per tutti, ogni giorno. Così influenzerai positivamente anche le altre persone e le ispirerai a fare lo stesso.

Mangia e bevi in modo salutare.

Lo stress sul lavoro spinge facilmente all’abuso di sostanze stimolanti e prodotti industriali ad alto contenuto di sale o zuccheri. Insomma: un utilizzo fuori controllo di caffè e snack dolci e salati possono rendere il lavoro ancor più pesante di quanto non sia. Mangiare in modo sano ed equilibrato può aiutare a migliorare lo stato emotivo sul luogo di lavoro e di conseguenza anche le emozioni collegate a questo.