Tag

Mentalismo Archives - Claudio Belotti

Ieri sera mi sono divertito

By | Extraordinary

Nella mia vita ho avuto la fortuna di conoscere tante persone straordinarie, tanti di quelli che sono così bravi da essere chiamati “maghi” o “maestri”.

È facile riconoscerli perché hanno caratteristiche comuni, sia che siano artisti, imprenditori, atleti o formatori…

Ieri sera ne ho visto una all’opera. Non era la prima volta che vedevo lo spettacolo di  Francesco Tesei, il migliore mentalista italiano, e non era la prima volta che rimanevo a bocca aperta.

Quelli come che lui hanno una bravura straordinaria hanno cose in comune. Fanno cose difficili in modo semplice (almeno per loro). Iniziano con cose che capisci, che riesci a seguire e poi ti sorprendono. Poi quando sei arrivato al massimo dello stupore ti sconvolgono di nuovo!

Quando vedo Francesco Tesei lavorare vedo le notti in bianco a studiare, i viaggi in giro per il mondo per imparare dai migliori, i pranzi saltati, le pipì rimandate… vedo la passione e la dedizione unite alla generosità di condividere quello che ami con umiltà.

Me lo ricordo la prima volta che l’ho visto. Era a un Practitioner in PNL, si vedeva che era sveglio e che ne sapeva ma era tranquillo, sereno. Era lì per imparare qualcosa che non conosceva non per sfoggiare quello che sapeva già (altra caratteristica dei grandi).

Poi conoscendolo ho capito non solo che è un professionista straordinario ma che è anche un uomo di spessore, qualità rara.

Ieri mi sono divertito. Sono uscito letteralmente sconvolto dal teatro. Ho capito forse il 5% di quello che ha fatto e di come lo ha fatto. Una cosa è certa: ha ragione lui, la mente può fare grandi cose. Mi sono divertito, ho imparato, mi è venuta la voglia di imparare ancora di più e ho confermato quello in cui credevo: l’impossibile è per chi non ha voglia di trovare il modo.

Io ieri sera ero ospite perché Francesco mi ha invitato. Ho accettato l’invito perché mi sentivo molto figo a essere suo ospite. Avrei pagato volentieri i 20 euro del biglietto anche se penso che siano un furto. Sì un furto, non a chi li paga ma a Francesco. Per la qualità dello spettacolo e per i decenni di lavoro che ci sono dietro dovrebbe costare almeno 50 euro!

Se fossi in te andrei a vederlo subito, fra poco costerà anche più di 50 euro, saranno comunque spesi bene ma nel frattempo oltre che a risparmiare avrai anche la possibilità di parlarci e farti firmare il suo dvd. Credimi questo è un grande fra poco riempirà i palazzetti.

Buon divertimento e grazie Francesco.

Claudio