La capacità di semplificare.

By 31 Maggio 2018Senza categoria

“La semplicità è la suprema sofisticazione”. Leonardo Da Vinci

La capacità di semplificare è una delle caratteristiche del leader. I leader sanno ascoltare, hanno una visione sistemica e sono capaci di semplificare la complessità senza banalizzarla o a discapito di informazioni preziose.

Proprio pochi giorni fa mi è capitato di seguire nel suo lavoro il manager di una importante azienda alle prese con un problema estremamente complesso. Tutte le sue scelte, dal momento in cui gli è stato presentato il problema fino al momento in cui ha elaborato una soluzione – pochi minuti – sono state un susseguirsi di semplificazioni successive.

Il focus del leader è orientato alle soluzioni e la capacità di trovare un alto numero di soluzioni in poco tempo è fondamentale per il raggiungimento del successo, poiché una soluzione rapida si presta bene a un rapido correttivo nel caso in cui non funzioni come sperato. Mentre una soluzione a lungo ponderata è perdente in termini di reattività rispetto al problema e nel momento in cui si rivela scorretta è difficile che possa essere rapidamente sostituita.

E’ quindi necessario che il leader sappia semplificare e agire rapidamente. E cosa possiamo fare per rendere più efficace il nostro lavoro di semplificazione? Tre suggerimenti (più uno) per sfruttare la semplificazione in ogni ambito della propria vita:

1- Sii costante: meglio poco tutti i giorni che tutto insieme una volta ogni tanto. Tendiamo spesso a sottovalutare il potere delle buone abitudini e della costanza. Essere costanti e persistere sono requisiti necessari al raggiungimento del successo.

2- Suddividi il lavoro: ogni volta che puoi suddividi il lavoro. Se devi farlo da solo, in compiti più piccoli. Se devi farlo in team con altre persone assicurati che ognuno abbia un compito specifico e che abbia le competenze per portarlo a termine. La persona giusta al posto giusto semplifica il lavoro di tutti.

3- Fai delle pause: soprattutto se lavori di fronte a uno schermo, prenditi regolarmente delle pause senza avere il timore che questo influisca sulla tua produttività perché semmai è vero il contrario; fare delle pause aiuta a migliorare la propria concentrazione ed essere più produttivi.

Infine ricorda che nel momento stesso in cui riuscirai a vedere la bellezza e l’efficienza della semplicità, avrai l’occasione di guardare attraverso i problemi, guardare oltre quella complessa costruzione che ci facciamo ogni volta che dobbiamo affrontare delle difficoltà. Guardare attraverso ci permette di rivolgere lo sguardo al nostro scopo e concentrarci sul nostro obiettivo e giungere rapidamente alla soluzione.