Impara a bilanciare al meglio lavoro e tempo libero

By 24 Maggio 2019Blog

Da Coach penso che oggi bilanciare lavoro e tempo libero sia sempre più importante. Infatti se anche il tuo lavoro soddisfa una tua passione vitale, certamente non è l’unica. E nel caso in cui il tuo lavoro invece offra poche soddisfazioni, è necessario trovare nuova motivazione per renderlo di nuovo attraente. O trovare (creare) un nuovo lavoro. Se hai bisogno di ricaricare la tua motivazione, puoi partire da ciò che ancora ti emoziona del tuo lavoro e nel frattempo iniziare a pensare a qualcosa di diverso.

La formazione può darti le risposte che cerchi. Nei corsi conosci persone come te che sono in crescita e in trasformazione. In un corso come l’Extraordinary NLP Business Practitioner dedicato a imprenditori, professionisti, manager e dipendenti che desiderano migliorare nel proprio lavoro o creare qualcosa di nuovo, è quasi una certezza che tu riesca a trovare le persone giuste con le quali fare networking e sviluppare la tua attività. Oltre agli strumenti più utili che ti offre il corso stesso.

All’Extraordinary NLP Business Practitioner – il primo Extraordinary NLP Practitioner dedicato interamente al Business certificato dalla Society of NLP del dr. Richard Bandler – infatti parlerò anche del metodo migliore per gestire una agenda già fitta di impegni. Ti spiegherò come fare di più con meno sforzo e avere allo stesso tempo una vita soddisfacente e piena. Ci sono comunque tre aspetti che puoi iniziare subito a tenere in considerazione per bilanciare al meglio tempo libero e lavoro. Vediamoli insieme:

  1. Pensa alla salute. Quante volte ti è capitato di rinviare un controllo o far finta di niente su qualche malessere? Magari lo hai tenuto a bada semplicemente con antidolorifici o antinfiammatori che leniscono il dolore ma non risolvono il problema. Pianifica i tuoi check-up, magari a lungo termine. Inseriscili in agenda con sei mesi di anticipo, al termine di un periodo di ferie o in un momento tranquillo, in modo che tu ci possa andare senza il peso della stanchezza accumulata.
  2. La tua agenda, è tua. Ecco, su questo punto è molto importante avere le idee chiare: per farlo, devi conoscere le tue priorità. Quando sai cosa vuoi e cosa è importante per te è facile dire di no, quando serve. Riappropriati del tuo tempo attraverso una gestione consapevole della tua agenda: prioritizza e taglia. Ci sono cose per le quali non hai tempo né interesse: decidi consapevolmente di non farle e non lasciare che siano gli altri impegni a farle scivolare via. La prima persona da soddisfare sei tu e le cose che scegli che sono importanti per te (il tuo partner, la tua famiglia, le tue passioni).
  3. Fai attenzione ai tuoi pensieri. Non solo ciò che pensi ma come lo pensi influisce sulla tua percezione dei tuoi impegni. Lascia la paura nel passato e l’ansia nel futuro: stanno bene lì. Pensa al presente, concentrati sul momento che vivi. Prenditi dei momenti specifici per riorganizzare gli eventi passati e valutarli per ciò che sono: passati, appunto. Prenditi del tempo poi per pensare al futuro: programma attraverso obiettivi e definisci cosa vuoi.

Infine un consiglio molto pratico: quando sei stanco, riposa. Quando hai sonno, dormi. Un buon sonno notturno è una gran cosa. Se dormi poco durante la notte, trova il tempo almeno per fare un riposino durante il giorno: il sonno rigenera la mente e schiarisce i pensieri, ridona energia e ti permette di essere più produttivo e concentrato.