Conquistare i dipendenti

By 9 Giugno 2019Blog

Oggi più che mai è importante conquistare i propri clienti.

E i primi clienti da conquistare sono i propri dipendenti. Le aziende nelle quali i dipendenti sono più felici sono anche quelle che ottengono risultai economici migliori, trasferiscono meglio le informazioni internamente e la comunicazione è più fluida, in ogni direzione, innovano in maniera più rapida e hanno un turnover più basso.

Per arrivare a questo risultato il contributo economico influisce solo in piccola parte sulla percezione dei dipendenti. Ovviamente i soldi sono importanti ma nel complesso il lavoro è più di un modo per sopravvivere. E un imprenditore che desidera far crescere la propria azienda, attraverso anche la crescita dei propri dipendenti, delle persone che lavorano per lui e con lui, deve tenere conto di questo aspetto. Di questo argomento e di molti altri ne parlerò in maniera approfondita al prossimo Extraordinary NLP Business Practitioner, il primo Extraordinary NLP Practitioner interamente dedicato al mondo del business e dell’impresa. Ti offro, in modo semplice e diretto, gli strumenti più efficaci e le soluzioni più smart per ottenere i risultati che desideri nella tua azienda.

Imparerai come usare la PNL per il Business per comunicare al meglio con te stesso e gli altri; scoprirai come la tua mente organizza il tempo per utilizzare al massimo le tue risorse nel definire obiettivi e progetti che diventino realtà. Saprai come gestire sistemi complessi come la tua azienda, i gruppi di lavoro, gli obiettivi e i progetti. In questo modo valorizzerai al meglio le risorse che ogni persona mette nel lavoro che svolge per te.

Adesso scopriamo insieme tre semplici azioni che puoi mettere in pratica subito:

Fai qualcosa per i tuoi dipendenti, a livello personale. Non è sufficiente assistere semplicemente i tuoi dipendenti con problemi di lavoro: un grande leader dovrebbe tenere gli occhi aperti in modo da aiutare chi ha bisogno, anche sui problemi personali. Fai sapere a ogni persona che non è solo una risorsa – per quanto sia bella questa parola, toglie un po’ di personalità – ma una persona e che tu comprendi i suoi bisogni e le sue necessità.

Parlagli rispettosamente. Questo dovrebbe essere ovvio, ma sfortunatamente è spesso dimenticato. Non è del tutto colpa nostra; i luoghi di lavoro hanno percorso una lunga strada in termini di ciò che è appropriato e cosa no, ma sono anche diventati più informali, il che significa che i confini linguistici possono a volte essere varcati inconsciamente. La società è cambiata ci sono diverse sensibilità e per mettere a proprio agio i propri dipendenti è importante comprendere i valori di ogni persona. E comunicare di conseguenza. Come apprendiamo, ad esempio, attraverso le Dinamiche a Spirale.

Sii consapevole delle aspettative che hai fissato. Puoi fare tutto quello che vuoi per conquistare le persone e poi incrinare i rapporti con i tuoi dipendenti se non stabilisci le giuste aspettative. Gli imprenditori sono inclini a cercare grandi risultati. Perché? Perché sono imprenditori, amano il loro lavoro, hanno passione e sulla propria impresa costruiscono una parte molto importante della propria vita: è normale che tengano a ciò che fanno e vogliano obiettivi ambiziosi per crescere sempre di più. A volte questi obiettivi possono risultare eccessivi per i dipendenti, il che può portare a problemi. Quando un leader stabilisce aspettative troppo alte per incontrarsi realisticamente, rischia di abbattere il morale della squadra. Realizzare Obiettivi adeguati – non troppo semplici né troppo complessi – è una abilità da leader che può essere appresa e può portare grandi risultati.