3 elementi (più uno) per rendere interessante il tuo Public Speaking

By 10 Ottobre 2018In evidenza

Uno dei segreti del Public Speaking si trova nei meccanismi di funzionamento del cervello. Come scriveva già John Medina nel suo libro “Il cervello: istruzioni per l’uso”, la noia è un filtro percettivo ancestrale e potentissimo. Il cervello non presta attenzione alle cose noiose. Quindi per realizzare uno speech di livello è necessario tenere alto il livello di attenzione, facendo quelle che in Programmazione Neuro-Linguistica chiamiamo interruzioni di schema.

Il concetto è semplice, l’applicazione pratica un po’ meno. È importante ricordarsi di avere un buon mix tra concetti espressi ed esempi, andando a sollecitare elementi visivi, uditivi e cinestesici. Allo stesso tempo è importante lavorare sul ritmo e il coinvolgimento emotivo del pubblico. Come scoprirai al corso Comunicare con il pubblico straordinariamente, ci sono diverse tecniche e strategie che si possono impiegare per rendere al meglio di fronte a chi ci ascolta. Eccone tre (più una) da mettere in pratica subito:

1 – Usa le immagini per emozionare. Premessa: emozionare il pubblico non significa utilizzare cuoricini, stelline o un fotogramma di Bambi. Come esseri umani proviamo una gamma molto ampia di emozioni, positive e negative, ed è con un uso di quelle più utili al discorso che stai tenendo che otterrai il risultato migliore.

2 – Usa le parole per spiegare. Può sembrare intuitivo e in effetti lo è. Ma non è banale: le parole vanno utilizzate al meglio, perché tutte le parole sono parole al vento. Qualcuna però, di tanto in tanto, arriva fino all’orecchio giusto. Un buon discorso spiega quello che sta per dire, dice quello che deve dire e ricapitola ciò che ha appena detto, mentre utilizza immagini e…

3 – Usa i gesti per sottolineare. Esatto. Mentre fai tutto il resto, utilizzi i gesti per spiegare ciò che dici, coinvolgere il pubblico, tenerlo attento, frenarlo o chiamarlo a un intervento. I gesti sottolineano ciò che le immagini e i suoni stanno già esprimendo.

Infine, un ultimo consiglio: usa le storie per inserire il tuo discorso in una narrazione più ampia. Comunicare con il pubblico è mettere a nudo mente e cuore per mostrare alle persone tutto il tuo potenziale, come professionista e come persona.