3 comportamenti (più uno) per farsi apprezzare

By 17 Maggio 2019Blog

La Programmazione Neuro-Linguistica ci insegna che attraverso la creazione del Rapport possiamo stabilire una relazione migliore con le persone che incontriamo, con le quali lavoriamo o passiamo del tempo. Con il Rapport si creano i presupposti per una comunicazione efficace nel breve e nel lungo periodo.

Il Rapport si costruisce attraverso la Calibrazione e il Ricalco e una volta consolidato consente di andare in Guida. Si può fare con una singola persona o applicare il processo a una intera audience. E questo processo non si esaurisce nel momento in cui si crea il Rapport, poiché per mantenere la Guida è necessario Calibrare e Ricalcare in continuazione.
Questa danza, basata sulla capacità di ognuno di noi di percepire e interpretare il comportamento delle altre persone può essere integrata con alcuni comportamenti che con rispetto e attenzione rendono la tua presenza – in una riunione di lavoro, in una sessione di Coaching o in un public speaking – sempre apprezzata.
Vediamo insieme quali sono i tre comportamenti (più uno) più importanti per ottenere questo risultato:

1. Mantieni sempre il contatto visivo. Offri la tua piena attenzione. Questo è un dono che poche persone danno e che tutti apprezzano ricevere. In concreto cosa significa: non controllare il telefono, non dare una sbirciata al monitor del computer, non concentrare la tua attenzione su nient’altro, neanche per un momento! Non puoi entrare in Rapport con altre persone se sei impegnato a pensare a te.

2. Ascolta il doppio di quanto parli. Non esiste una misura per questo punto e non c’è una regola aurea. L’ideale è quello di ascoltare molto, soprattutto all’inizio. Lasciar esprimere e mettere a proprio agio la persona o il gruppo con il quale vuoi comunicare. Raccogli quante più informazioni ti è possibile, sulle parole, sul tono, sull’atteggiamento e il carattere del tuo interlocutore. Anche perché una volta che inizi a parlare…

3. Scegli le tue parole con cura. In questo la Calibrazione durante l’ascolto è fondamentale. Se hai raccolto bene le parole chiave – se puoi prendi appunti – l’umore e lo stile della persona che hai di fronte, potrai Ricalcare la sua comunicazione in maniera molto efficace. Scegliere le tue parole con cura, significa scegliere le parole più importanti, più comprensibili e interessanti per il tuo interlocutore e pronunciarle nella maniera più adeguata al suo Stato emotivo.

Infine ricorda sempre di dare prima di ricevere. L’attenzione, l’ascolto, le parole migliori sono tutti doni importanti e il modo migliore per offrirli è quello disinteressato. Se scegli di comunicare – dal vivo o su internet, attraverso il telefono o i social network – ricorda che lo hai scelto tu: non sei lì per obbligo, quindi dedicati fino in fondo e prendi il massimo da quella esperienza, sapendo che potrebbe anche non portare nulla, a livello economico.
Sei interessato a scoprire di più sulla Programmazione Neuro-Linguistica? Informati nell’area dedicata ai Corsi sui prossimi corsi di PNL certificati dalla Society of NLP di Richard Bandler.